Info

Concluso oggi a Rimini il 43° salone delle filiere artigianali del foodservice dolce di Italian Exhibition Group. -25% di presenze rispetto alla grande edizione pre-pandemia del gennaio 2020. La risposta della community di Sigep di nuovo in presenza dopo 25 mesi: 950 brand, mille buyer internazionali per tremila business meeting organizzati, operatori stranieri da oltre 80 Paesi. Da oggi sino a venerdì, digital agenda con altri 100 buyer esteri già prenotati

Si è conclusa oggi alla fiera di Rimini la 43ª edizione di Sigep - The Dolce World Expo, la manifestazione di Italian Exhibition Group dedicata alle filiere di gelato, pasticceria, cioccolato, panificazione artigianali e caffè. Dopo 25 mesi dall´ultima edizione in presenza, e a un anno da quella full digital, la community internazionale del dolce fuori casa si è ritrovata unita: 950 brand presenti su 90 mila metri quadri di esposizione, con oltre 3.000 appuntamenti calendarizzati tra i buyers internazionali (mille) e le aziende espositrici; 50 ore di talk dalla Vision Plaza e dalle quattro ´Arene´ verticali (Gelato, Pasticceria, Bakery e Caffè), 100 ore di competizioni nazionali e internazionali, dimostrazioni e show cooking per i professionisti a cui si sono aggiunti centinaia di eventi negli stand degli espositori. Per gli operatori in fiera, il ritorno al Sigep ha dato ´risultati oltre le aspettative´. Rispetto a quella pre-pandemia del gennaio 2020, che fu tra l´altro di straordinario successo, questa edizione 2022 si è attestata a un -25% di presenze. Con una visitazione valutata dagli addetti ai lavori come altamente profilata e business. Ed ora, spazio fino a venerdì alla ´Digital agenda´, con i buyer esteri già prenotati.