Info

Quando basta uno sguardo, per esempio per capire chi in pochi secondo può utilizzare l´unica bilancia a disposizione.

Nella giornata conclusiva di Sigep - The Dolce World Expo, in Fiera a Rimini, è un racconto corale che ripercorre emozioni forti, che cambiano la carriera di un professionista per sempre, come quelle vissute dal team italiano che alza la coppa della Coupe du Monde de la Pâtisserie 2021.

Il segreto? La squadra, ricordano Massimo Pica, Lorenzo Puca e Andrea Restuccia all´incontro organizzato dal Club Italia della Coppa più prestigiosa che c´è per un maestro pasticcere. «Avevamo una sola bilancia, sapevamo ad occhi chiusi chi doveva usarla e quando. Spesso bastava uno sguardo per capirci. Ed è questa la cosa più difficile, non il progetto, ma fare squadra», ricorda Lorenzo Puca. «Ci sono stati anche tanti imprevisti: difficoltà per le temperature, l´umidità, ma ci sono servite per formarci. Le difficoltà le supera chi si è allenato di più», ha aggiunto Massimo Pica. Stamane è stato anche presentato il libro celebrativo, firmato da Sarah Scaparone "La tecnica il gusto e la squadra" (Chiriotti Editore). Un diario di un percorso davvero unico.